Bitonto

bitonto cosa vedere

Bitonto è una città situata nella Puglia, regione meridionale d’Italia. La città è situata a pochi chilometri dal mare Adriatico e ha una popolazione di circa 60.000 abitanti.

Bitonto è una città ricca di storia e di cultura. Uno dei principali luoghi di interesse è la Cattedrale di Santa Maria Maggiore, che risale al XIII secolo e ospita alcuni affreschi del pittore pugliese Giuseppe De Nittis. Altri edifici storici degni di nota sono il Castello Svevo, costruito nel XII secolo, e la Chiesa di San Domenico, un esempio di architettura gotica.

La città è anche famosa per la sua cucina tradizionale, soprattutto per i suoi prodotti locali come l’olio d’oliva e il vino primitivo. Bitonto è anche famosa per la sua produzione di pane, conosciuta come “pane di Bitonto”, che è stato dichiarato Patrimonio Immateriale dell’Umanità dall’UNESCO.

Bitonto è anche un importante centro agricolo e commerciale. La città ospita un mercato coperto e un mercato all’aperto, dove i visitatori possono acquistare frutta, verdura, spezie e altri prodotti locali.

La città organizza anche una serie di eventi culturali e artistici durante l’anno, tra cui il Festival Internazionale di Musica Barocca e la Fiera dell’Artigianato.

In sintesi Bitonto è una città ricca di storia, cultura e tradizioni, con una cucina deliziosa e una varietà di attrazioni turistiche e culturali da scoprire. Consigliato per chi vuole immergersi nella vera Puglia.

Cosa Vedere a Bitonto

Concattedrale di Maria Assunta

La Concattedrale di Maria Assunta di Bitonto, nota anche come Cattedrale di Santa Maria Maggiore, è un importante luogo di culto situato nel cuore della città di Bitonto, in Puglia, Italia. La cattedrale risale al XIII secolo ed è stata costruita in stile romanico-pugliese.

La cattedrale è famosa per la sua architettura unica e per i suoi affreschi del pittore pugliese Giuseppe De Nittis, che risalgono al XIX secolo. L’interno della cattedrale è decorato con una serie di affreschi e sculture, tra cui una grande tela raffigurante la Madonna con Bambino, una delle opere più preziose della cattedrale.

La cattedrale è anche famosa per la sua acustica eccezionale, che la rende un luogo ideale per concerti di musica classica e di canto gregoriano.

La cattedrale è un importante luogo di pellegrinaggio per i fedeli, soprattutto durante la festa della Madonna della Madia, che si celebra il 15 agosto. Durante questa festa, la cattedrale è illuminata con migliaia di candele e la processione per le strade del centro città attrae migliaia di persone.

La Cattedrale di Santa Maria Maggiore è aperta al pubblico tutti i giorni, e offre la possibilità di visitare l’interno e ammirare le opere d’arte e l’architettura, nonché di partecipare alle funzioni religiose. E’ una tappa imperdibile per chi visita Bitonto e vuole conoscere la sua storia e la sua cultura.

In sintesi la Concattedrale di Maria Assunta di Bitonto è un edificio storico e religioso di grande importanza per la città di Bitonto, con una bellezza architettonica e artistica unica e una acustica perfetta. E’ un luogo di fede e di devozione per molti, e un’attrazione turistica di grande valore per chi vuole conoscere la storia e la cultura della Puglia.

Basilica Santuario dei Santi Medici Cosma e Damiano

La Basilica Santuario dei Santi Medici Cosma e Damiano è un importante luogo di culto situato nella città di Bitonto, in Puglia, Italia. La basilica è dedicata ai santi medici Cosma e Damiano, noti per le loro guarigioni miracolose.

La basilica è stata costruita nel 1737 in stile barocco e si distingue per la sua facciata in stile tardo barocco, con un grande portale in marmo bianco e una serie di statue in pietra. L’interno della basilica è decorato con una serie di affreschi e sculture, tra cui una grande tela raffigurante i santi medici Cosma e Damiano, opera di un artista locale del XVIII secolo.

La Basilica Santuario Santi Medici Cosma e Damiano è un importante luogo di pellegrinaggio per i fedeli, soprattutto durante la festa dei santi medici, che si celebra il 27 settembre. Durante questa festa, la basilica è illuminata con migliaia di candele e la processione per le strade del centro città attrae migliaia di persone.

La basilica è aperta al pubblico tutti i giorni, offrendo la possibilità di visitare l’interno e ammirare le opere d’arte e l’architettura, nonché di partecipare alle funzioni religiose. E’ una tappa imperdibile per chi visita Bitonto e vuole conoscere la sua storia e la sua cultura religiosa.

In sintesi, la Basilica Santuario Santi Medici Cosma e Damiano di Bitonto è un edificio di grande importanza per la città di Bitonto, con una bellezza architettonica e artistica unica. E’ un luogo di fede e di devozione per molti e un’attrazione turistica di grande valore per chi vuole conoscere la storia e la cultura religiosa della Puglia.

Cosa Mangiare a Bitonto

  • Puccia (una sorta di panino ripieno di carne o verdure)
  • Focaccia barese” (una focaccia condita con olio d’oliva, aglio e pomodorini)
  • Orechiette con le cime di rapa (pasta con una salsa di cime di rapa, aglio e peperoncino)
  • Panzerotto” (una specie di calzone ripieno di mozzarella e pomodoro)

Pur non essendo un paese che affaccia sul mare, la sua vicinanza alle coste Pugliesi, lo rende il posto ideale per mangiare il pesce fresco.