Finestre splendenti

Lavavetri per finestre splendenti

Avete mai ammirato quelle belle finestre lucide e splendenti, anche con un po’ di invidia? Chiedendovi come fanno a renderle così pulite?

Ci sono dei trucchi che utilizzano imprese di pulizia per renderle finestre splendenti,  vogliamo svelarvi alcuni trucchi.

La prima cosa è sicuramente avere un buon lavavetri, o come lo chiamerebbe mia madre attrezzo per pulire vetri alti, quelli che trovate in commercio a pochi euro non sono buoni perché la gomma non è della Giusta morbidezza ed è irregolare lasciando del quelle linee tanto fastidiose.

Inoltre i lavavetri professionali o comunque buoni hanno la possibilità di cambiare solo la gomma quando questa si consuma, e se anche hanno un costo maggiore iniziale si ripagano nel tempo.

Il secondo segreto per avere finestre pulite e non lavarle quando fuori c’è troppo caldo,  se avete intenzione di lavare le finestre in estate fatelo nelle prime ore del giorno.

Le finestra riscaldate dalla luce del sole o comunque calda faranno evaporare l’acqua prima che abbiate il tempo di pulirla come si deve.

Potete usare un detergente per la pulizia delle finestre o una soluzione, che vi garantirà un migliore pulizia, è riempire un secchio di acqua tiepida, non eccessivamente calda, versate due o tre cucchiai di ammoniaca e  aiutandovi con una spugna molto ruvida strofinate bene,   strofinate bene ogni angolo della finestra.

Questo procedimento sembrerà banale ma è fondamentale per avere finestre pulite ,strofinato bene sentendo lo sporco sotto le dita eliminando tutte le macchie. In questa fase anche la spugna che adopererete sarà molto importante, evitate spugne troppo morbide che non toglieranno lo sporco, né spugne troppo dure per evitare graffi.

Prima di passare con il lavavetri rimuovete l’acqua in eccesso con un panno pulito possibilmente cotone bianco.  Vi svegliamo un altro piccolo segreto,  dato che per togliere tutta l’acqua e lo sporco delle finestre dalle finestre avreste bisogno di molti stracci, potete ovviare a questa soluzione utilizzando un pannolino.

Con un movimento dall’alto verso il basso del lavavetri effettuato un primo passaggio per eliminare l’acqua e lo sporco il cesso,  successivamente effettuata la stessa operazione da sinistra a destra, facendo in modo di far andare la prima parte del lavavetri un centimetro sopra la parte già pulita e non lasciare linee.

Per avere una finestra splendente potete ripassare con un foglio di carta di giornale occhio però a non utilizzare fogli di riviste con foto colorate,  dovete usare fogli di quotidiani con stampa in bianco e nero.